Hotel fra Lucca e Pisa con piscina
per prenotare +39 0583 378292

La Villa

I Villini

Il luogo ideale per il tuo soggiorno

m

La Piscina

Immergiti nel verde delle nostre colline

Un matrimonio

indimenticabile

7

Prenota adesso al miglior prezzo senza costi di intermediazione !

Hotel fra Lucca e Pisa con piscina e ristorante


Hotel Lucca

L‘hotel Villa rinascimento è una splendida villa del cinquecento appartenuta all’importante famiglia lucchese dei Mansi, si affaccia sulla valle e sul paese di S. Maria del Giudice a metà fra Lucca e Pisa. Un punto straordinario che permette di raggiungere in 10 minuti il centro delle due città e di godere di un panorama che regala la sorprendente sensazione di trovarsi in un luogo isolato e distante da tutto.

Hotel in Toscana, a due passi da Lucca e Pisa

La villa conserva intatta la sua struttura ed il suo fascino rinascimentale perché nei secoli non era mai stata modificata. È quindi un luogo ideale per chi ama la tranquillità e vuole visitare le città d’arte, gli splendidi borghi e le ville che le circondano.

Anche il mare si trova a soli 30 minuti di automobile, così come Firenze si può raggiungere in meno di un ora.

La villa è circondata da un grande parco con oliveto e frutteti nel quale abbiamo costruito una dépendance che abbiamo chiamato “i Villini“; le camere di questo edificio hanno la particolarità di avere ciascuna il suo ingresso su un grande terrazzo ottimo per rilassarsi.

Nel parco si trovano anche:
- una grande piscina panoramica, con uno dei lati spioventi che lascia apprezzare la vista da dentro acqua;
- un campo da tennis con tappeto in erba sintetica;
- giochi esterni per bambini.

Al piano terreno dell’hotel Lucca Villa Rinascimento, nelle sale che un tempo erano le cantine e che conservano i meravigliosi soffitti a volta, si trova il nostro ristorante; nella bella stagione invece si mangia sulla terrazza con vista sulla valle. La cucina è aperta alla sera, con una cucina che predilige la freschezza e la semplicità in un menù di tre portate con quattro scelte che cambia ogni sera.

Hotel Lucca Villa Rinascimento; a pochi chilometri dal centro, ma ben isolato dal caos della città. Raggiungi in pochi minuti le città di Lucca e Pisa, e goditi la tua vacanza in un ambiente raffinato e rilassante!

Testimonianze

  • Putina80
    "Ricevimento e festa di matrimonio"

    Ho scelto la Villa per il mio matrimonio, luglio, pranzo, molto caldo ma li, grazie alla sua posizione, siamo stati benedetti da un costante venticello gradevolissimo.

    Il posto è delizioso, con quel sapore ostentatamente toscano che permette alla struttura di riempirsi di clienti da tutta Europa.
    La festa si è svolta poi con grande serenità, avevo scelto un menù estremamente semplice, di sostanza diciamo!
    Sono riusciti a rendere elegante anche una tagliata ai funghi!
    Per altro strepitosa.

    Sono contenta della scelta.
    La sera abbiamo dormito lì in una stanza in mansarda deliziosa e pulitissima.

    Il personale mi ha dato l'impressione di essere affiatato e questo si è rispecchiano in tutto. Un grazie particolare ad Antonietta, donna e cuoca eccezionale con un cuore enorme. Grazie di tutto.

    Per concludere, torniamo sempre volentieri alla Villa, è un posto incantato.
  • UrskaG
    "Bellissimo, posizione tranquilla, ottimo hotel"

    Abbiamo alloggiato in un edificio separato (quello rosso) e siamo rimasti molto soddisfatti della camera. La posizione è eccellente, tra Lucca e Pisa (15 minuti app. in una delle città).

    L'hotel (una Villa antica e bellissima) è affacciata su di un piccolo villaggio e c'è una grande collina retrostante, rendendo questo il posto perfetto dove rilassarsi dopo una giornata impegnativa.

    Le camere sono spaziose e fornite; il personale è gentile e sempre presente. La colazione è inclusa nel prezzo e c'è molto di più che ti è sufficiente per mangiare.

    L'hotel dispone di una bellissima terrazza (buoni prezzi per le bevande), e in estate sembra che ci sia una pista da ballo, campo da tennis e piscina.

    Consiglio sicuramente questo hotel anche per un soggiorno più lungo.
  • ilMetiu
    "Posto stupendo, da valutare d'estate"

    Abbiamo alloggiato 3 notti presso la Villa. Le indicazioni stradali non erano chiarissime ma grazie all'aiuto del navigatore ci siamo arrivati!!
    Appena fatto il check-in ci siamo recati nelle 2 stanze a noi riservate ed abbiamo avuto subito un'ottima impressione. Lo stile è rustico e molto caloroso e nulla è lasciato al caso.

    Sono presenti nelle immediate vicinanze monolocali (depandance) che dall'esterno sembrano carini.

    La colazione, compresa nella tariffa, era abbondante.
    La pulizia delle camere e degli spazi comuni accettabile.

    Avremmo gradito provare la cucina ma non era possibile in quel periodo. Pertanto la recensione non è completa!!

    Da riproporre in periodo estivo vista anche la presenza di una piscina spaziosa e ampio giradino.
  • ScandinaviaDoglover
    "Splendido hotel in campagna"

    Abbiamo soggiornato qui per quattro giorni a maggio, e particolarmente apprezzato le passeggiate ubicati nelle colline circostanti.

    L'hotel dispone di un vecchio stile e ti fa veramente sentire che siete in Toscana.

    E' idealmente situato vicino all'aeroporto di Pisa, ma è molto tranquillo.
    Il cibo era eccellente.

    La piscina che si affaccia sulla vallata era grande, pulita e aveva una bella sun bathing/area salotto.

    Il percorso fino alla piscina era fiancheggiata da alberi di olivo, inondati con centinaia di lucciole nelle sere; molto belli.
  • LillyMirtilly
    "Un bel posto tranquillo!"

    Siamo stati a Villa Rinascimento solo una notte, ma ci siamo trovati molto bene. La nostra camera era nei villini (una depandance dell'edificio principale) a due passi dalla piscina e ad una rampa di scale dal parcheggio che si trovava proprio sotto di noi. Il tutto è in stile rustico-toscano abbastanza curato e circondato da alberi, ulivi, prati proprio una vacanza in segna del relax a due passi (10 minuti di macchina) da Lucca.

    Per una visita a Lucca consigliamo di parcheggiare al parcheggio Carducci proprio all'entrata della città, nel week-end costa solo 1 euro per tutta la giornata ed è a pochi passi dalle mura cittadine.

    Portatevi il costume!! ;)
  • RoL81
    "Hotel eccellente, posizione perfetta, altamente raccomandato."

    Abbiamo soggiornato qui per una settimana, e sicuramente farò ancora.
    Situato a circa metà strada tra Pisa e Lucca, l'hotel è lontano abbastanza da permettere di godere della pace, tranquillità e bellezza della campagna circostante, mentre simultaneamente fornire la base ideale per escursioni alle splendide e storiche città e cittadine nelle vicinanze.

    Il cibo era eccellente, così come i servizi dell'hotel (grande piscina, campo da tennis, appartamenti self catering, connessione wi-fi gratuita e accesso a internet) e il personale era estremamente cordiale e disponibile a tutte le ore per tutta la durata del nostro soggiorno.

    Come ciliegina sulla torta, il prezzo era molto ragionevole. Un eccellente rapporto qualità-prezzo per aggiungere ai nostri tanti bei ricordi della nostra vacanza in Toscana.

    Non potrei consigliare Hotel Villa Rinasciemento abbastanza.
  • Bagato
    "Il 3 stelle più bello di sempre"

    Ho soggiornato al Rinascimento con la mia famiglia, premetto che specialmente mio padre è un cliente e un turista molto esigente e talvolta poco propenso allo spirito di adattamento. Devo dire che in questo luogo non ha avuto di che lamentarsi, stranamente.

    L'esempio lampante dell'eccellente rapporto qualità prezzo, struttura caratteristica a tratti rustica ma estremamente intima suggestiva e ricercata ti senti dentro una cartolina ottocentesca immerso in una natura selvaggia, tipicamente Toscana nei profumi e nei colori.

    Particolarmente romantica é la cena a lume di candela nel terrazzo che si affaccia su uno splendido panorama mediterraneo.

    Per chi cerca una vacanza di classe ad un ottimo prezzo e soprattutto immersa nella natura, un compromesso tra hotel e agriturismo senza mai rinunciare al buon gusto, piaceri della tavola inclusi.
  • VacanzieroInCoppia
    "Un posto magico"

    I miei soggiorni (quattro) non sono recentissimi, ma posso tranquillamente sostenere che la struttura merita al mille per mille i soldi spesi.

    E' una villa rinascimentale, riportata a nuovo, ma non seguendo i criteri moderni. E, per come la penso io, è proprio questa la sua forza. E' magico. E' di un'altra epoca. Ed ha una vista impagabile.

    Le stanze sono letteralmente meravigliose. Certo, quelle nella dependance sono più modeste, ma sono anche più economiche; è precisato sul sito, ed il cliente sceglie la sistemazione che preferisce.

    E' questione di punti di vista e di filosofia. E' un albergo come ce ne sono pochi, perchè sono in via di estinzione. Ma per quanto mi riguarda, è molto meglio di quel lusso gelido dei villaggi turistici.

    Se è quello a piacere, è quello che si dovrebbe scegliere.
  • allstarbenisi
    "Incantevole"

    Albergo molto bello immerso in una cornice da "Locus amoenus".
    Staff giovane, simpatico e disponibile.
    Ottima posizione per visitare Lucca senza rinunciare alla quiete della campagna.
    Molto carini e puliti i villini, dotati di un pratico angolo cottura.

    Consigliatissimo.

Un po' di storia ...

Storia della Villa
Questa splendida villa del cinquecento che conserva immutate le sue caratteristiche originali si affaccia sulla valle del paese di S.Maria del Giudice. In un punto straordinario che permette di godere di una vista inaspettatamente bella, regalando la sensazione di trovarsi in un luogo isolato e distante da tutto, pur trovandosi in realtà soli 10min. di strada sia dal centro di Lucca che da quello di Pisa. E’ quindi un luogo ideale per chi ama la tranquillità e vuole visitare le città d’arte. Anche il mare si trova a soli 30 min di automobile, così come Firenze si può raggiungere in meno di un ora.

Dal punto di vista architettonico l’originalità dell’ edificio si è mantenuta nei secoli perché la villa era diventata una sorta di fattoria e quando abbiamo iniziato i restauri, all’inizio degli anni ottanta, benché fosse in pessime condizioni le sue forme non erano mai state cambiate.

Nel trasformarla in un albergo abbiamo avuto molta attenzione a non sconvolgere la sue caratteristiche e preservare la sua estetica originale, quindi abbiamo sacrificato il numero delle camere in favore della loro dimensione e le abbiamo arredate con lo stesso stile semplice e rustico che la villa ci suggeriva.

Intorno alla villa si trova un grande parco con oliveti e frutteti, le costruzioni che vi si trovavano purtroppo non erano più recuperabili quindi le abbiamo ricostruite completamente ricavando delle camere/appartamenti/villini. Abbiamo chiamato questa dependance i Villini, le camere di questo edificio hanno la particolarità di avere ciascuna il suo ingresso separato che danno su un grande terrazzo sul quale ci si può rilassare.
Storia del paese di S. Maria del Giudice
S.MARIA DEL GIUDICE è un piccolo paese a confine con la provincia di Pisa circondato dai Monti Pisani.

La terra di S.Maria ha conosciuto la presenza dell'uomo fin da epoche remote.
Durante il Medioevo prima del mille la zona era cosparsa di numerose case. Nel 1276 fu fortificata con una serie di torri e muraglie per difenderla dagli attacchi pisani, ancora oggi rimangono resti dell'antico borgo: muri caratteristici, strade regolari, arcate, portici, feritoie e scalette che ricordano il passato.

La chiesa di S.Cristina e S.Giovanni chiamata PieveVecchia è una costruzione del XII sec. costituisce con il campanile uno degli esempi più mirabili dello stile romanico-pisano-lucchese ,è stata costruita con le pietre bianche delle cave dello stesso paese. Sopra l'ingresso centrale un architrave di epoca romana ricco di finissimi intagli. L'interno a tre navate, tra i capitelli che sormontano le colonne ne ha alcuni di origine romana, troviamo un fonte battesimale a pianta ottagonale e una bianca Madonna robbiana in terracotta invetriata.

La chiesa parrocchiale è stata costruita nel XII sec. in stile romanico lucchese interessante l'architrave sopra la porta d'ingresso e bellissimo l'interno, una struttura molto semplice e sobria con colonne e capitelli ancora originali. La chiesa è dedicata alla Madonnna e la festa principale si tiene il 15 Agosto.

Conservano infine il loro fascino: sul monte Faeta l'oasi verde di S.Pantaleone, con la chiesa e monastero fondati nel 1044 da uomini di stirpe longobarda.

Sul Monte S.Giuliano a confine con Pisa, luogo dall'aspetto di paesaggio lunare si può vedere il busto di Dante Alighieri con la famosa scritta " per cui i pisani veder Lucca non ponno" dalla Divina Commedia,
il poeta sicuramente sostò qui durante i suoi viaggi tra le varie citta'. guelfe e ghibelline.
Lucida Mansi
La vita
Lucida si sposò molto giovane con Vincenzo Diversi, il quale venne assassinato nei primi anni di matrimonio. Rimasta vedova molto giovane, si risposò con l'anziano e ricco Gaspare di Nicolao Mansi. La famiglia Mansi era molto ricca e conosciuta in gran parte dell'Europa grazie al commercio delle sete già prima del secolo XVI. Il matrimonio destò scalpore per l'elevata differenza d'età tra i due coniugi e per la bellezza di Lucida rispetto a quella del nuovo sposo. Lucida sviluppò così un forte desiderio di evasione, tanto da divenire dissoluta nei costumi e perdere ogni dignità. Essa non rinunciava a lusso sfrenato, banchetti, feste e innumerevoli giovani amanti. Divenne anche talmente vanitosa da ricoprire di specchi un'intera stanza di Villa Mansi a Segromigno per potersi ammirare in ogni occasione.

Lucida morì di peste il 12 febbraio del 1649 e le sue spoglie riposano nella chiesa dei Cappuccini a Lucca, nella cripta dedicata alla sua famiglia.

La leggenda
Lucida Mansi, figlia di nobili lucchesi, era una donna molto attraente e libertina. Ella era talmente crudele ed attratta dai piaceri della carne che arrivò ad uccidere il marito per contornarsi liberamente di schiere di amanti. Pare inoltre che uccidesse gli amanti che le facevano visita, facendoli cadere, dopo le prestazioni amorose, in botole irte di lame affilatissime.

Una mattina però le sembrò di scorgere sul suo viso una quasi impercettibile ruga: il passare del tempo stava spegnendo la sua bellezza. Lucida, disperata, pianse e si lamentò tanto che apparse di fronte a lei un magnifico ragazzo, il quale le promise trent'anni di giovinezza in cambio della sua anima. Dietro le fattezze del ragazzo si nascondeva però il Diavolo. Lucida accettò il patto. Per tutto il tempo pattuito con il Diavolo le persone che la circondavano continuavano a invecchiare, mentre lei manteneva intatta la sua bellezza e perdurava nella sua dissolutezza, fagocitando lusso e ricchezza e continuando a uccidere i suoi amanti.

Trent'anni dopo lo scellerato patto, la notte del 14 agosto 1623, il Diavolo ricomparve per prendersi ciò che gli spettava. Lucida, ricordatasi della scadenza, tentò di ingannarlo: si arrampicò sulle ripide scale della Torre delle ore con la speranza di allontanare la sua fine inevitabile. Lucida saliva la Torre, affannata correva a fermare la campana, che stava per batter l'ora della sua morte. A mezzanotte in punto il Diavolo avrebbe preso la sua anima. Ma il tentativo di bloccare la campana fallì, Lucida non fece in tempo a fermare le lancette dell'orologio e così il Diavolo la caricò su una carrozza infuocata e la portò via con sé attraversando le Mura di Lucca fino a gettarsi nelle acque del laghetto dell'Orto botanico comunale di Lucca.

Ancora oggi chi immerge il capo in questo lago pare possa vedere il volto addormentato di Lucida Mansi. Nelle notti di luna piena pare oltretutto che sia possibile vedere la carrozza mentre dirige la donna verso l'inferno e sentirne le grida. Altre fonti individuano il fantasma della bella lucchese vagare nel palazzo di Villa Mansi a Segromigno o presso un'altra residenza Mansi in località Monsagrati (comune di Pescaglia) luoghi in cui essa soleva intrattenere e poi giustiziare i suoi amanti.